Archivio della categoria ‘Senza categoria’

Considerazioni sul Reiki

Mercoledì, 25 Maggio 2011

Ho incontrato il Reiki nel 1991, subito ne sono stato affascinato e da quel momento tale pratica costituisce una parte importante della mia vita. La curiosità e la volontà di approfondire mi hanno ispirato a conseguire il Master nei seguenti stili o metodi: Reiki Usui (Takata), Karuna, Japanese Reiki Tecnique, Tibetan Styl, ART. Alcuni metodi li ho appresi o ripetuti presso l’ IRIS, altri stili gli ho ripetuti con vari insegnanti allo scopo di valutare e confrontare gli insegnamenti.
Nel corso degli anni ho letto numerosi libri sul Reiki, tutti più o meno uguali, e ho sempre cercato di rimanere aggiornato.
Ora mi permetto di esprimere alcune considerazioni:

a)La signora Takata, alla quale va il solo riconoscimento di avere diffuso il metodo in occidente, a mio parere ha commesso, tra i tanti, un grave errore quando ha stabilito e fissato il costo per diventare Master. Ritengo che il primo requisito da considerare per diventare Master sia quello di essere una persona per bene ed equilibrata e non il potere disporre di una somma considerevole. Il secondo grave errore ritengo sia stato il non costituire un albo dei Master permettendo a molti di auto proclamarsi Tali.

b)Ho notato che sempre si è data eccessiva importanza alle origini del metodo Reiki ed alla storia di USUI. Dopo quella improponibile degli anni novanta, recentemente ne è stata diffusa un’altra ad opera di Arjava Petter; quest’ultima potrebbe contenere parti di verità, ma non quella assoluta. Quale sia il Reiki Giapponese originale ritengo che nessuno lo sappia e che sia impossibile saperlo.

c)Ora che importanza ha il sapere della vita di USUI, se era o no un monaco e se dottore di cosa di cosa lo era, quando tutti sappiamo che il metodo diffuso in occidente funziona e da tante soddisfazioni.

d)Spesso si dice che il Reiki sia una via spirituale adducendo presunte origini Buddiste; personalmente ritengo il Reiki un meraviglioso strumento di armonizzazione energetica.

e)Ho notato che solo poche persone comprendono l’essenza del Reiki, questa ritengo sia la causa del fatto che dopo avere appreso il metodo solo pochi continuano a praticare nel tempo.
Potrei continuare con altre considerazioni, mi riservo di farlo in modo più completo in un’altra occasione, ma mi preme principalmente affermare, dopo 18 anni di esperienza, che il Reiki è un metodo meraviglioso, completo, facile da apprendere e che si amplifica nel tempo.

Tutte le teorie contano poco quello che nel Reiki è vero è che:
1.Induce sensazioni soggettive di calore, formicolio, frescura; questo in funzione dello stato energetico di chi lo riceve.
2.Ha effetti soggettivi ed oggettivi di distensione, sensazioni di pace, benessere psicofisico, chiarezza mentale.
3.Talvolta, in casi di resistenza emotiva al cambiamento, si manifestano temporaneamente disagi, dolore fisico e tensioni. Questi disturbi spesso scompaiono in breve tempo lasciando la persona in stato di totale benessere.
4.Il Reiki è di aiuto in ogni situazione e momento della vita.
Concludo allegando le considerazioni sul Reiki che tre allievi mi hanno fatto pervenire e che considero interessanti.

Carissimo Luciano,

è un periodo in cui sto ricevendo tanti segnali dall’energia e questo mi rende più sicura e serena, ti racconto:mi giungono sovente dei pensieri, che in qualche modo si concretizzano. Al lavoro era tempo che c’era tensione con il capo, ho scritto un biglietto e gli ho fatto Reiki per un giorno e … la situazione è
migliorata. Mi viene in mente una persona e … ricevo una mail da questa persona che si offre per un trattamento a distanza.
Seduta sull’uscio di casa sentendomi un po’ sola … arriva un soffio di vento e nella mente affiora un pensiero di unità con gli altri che mi rasserena. Incontro un vecchio compagno di scuola che dopo tanti anni mi fa i complimenti per il modo di essere (che tra l’altro mi ha sempre un po’ distaccato dagli altri perché un po’lontano dal loro modo di essere) e mi dice che con gli anni ha capito che i miei principi erano speciali.
E tutto questo arriva nel momento in cui ne ho bisogno.
E’ semplice e fantastico, basta essere aperti ed attenti alle cose più semplici.
Il Reiki poi è un grande amico, sempre disponibile e sempre di grande aiuto! Dico sempre perché c’è … sia quando stai bene che quando stai male. Basta centrarsi ed ecco che tutto funziona in un modo diverso. Grazie, ho anche capito cosa significa: sii pieno di gratitudine. Tutto questo è fantastico ed è quella cosa che fa la differenza.
Un abbraccio Fiorenza

Carissimo Luciano,

Pensare a Reiki mi costringe a fare una pausa. Scoprire Reiki, sentire nelle mani il passaggio dell’energia è stato veramente sconvolgente. Constatare che non era un’ illusione ma un fatto vero è stato come se davanti a me si spalancasse un portone su un mondo(il termine non rende abbastanza…) nei confronti del quale, prima di esprimersi, ci vuole un po’ di tempo per “guardarsi intorno” e pensare. Forse perché sono un “tecnico” poco incline a ciò che è istintivo ma comunque con una certa sensibilità verso una dimensione soprannaturale dell’uomo, nata nella cultura cattolica, ho sempre diffidato di tutto ciò che è esoterico. A questo si aggiunge che l’approccio che si ha è spesso negativo, legato a profittatori che si arricchiscono alle spalle di persone deboli che esprimono semplicemente un bisogno, o una solitudine.
E’ difficile parlare di reiki a chi non lo ha sperimentato, si finisce per essere riduttivi:
- “Tecnica di armonizzazione dell’energia”
- “Tecnica di rilassamento energetico”
- “Antico metodo giapponese per riequilibrare le tensioni psicofisiche”
potrebbero essere alcune delle frasi ricorrenti che, comunque arricchite da spiegazioni varie sulla natura del’energia Reiki e sulla dimensione universale di Reiki, spesso lasciano l’interlocutore con un’espressione fra l’interrogativo e il disinteressato, quando non addirittura con una faccia della serie “Ma questo è fuori di testa!”
La mia modesta esperienza di trattamenti al di fuori della cerchia degli amici “Reikisti” si svolge in ambito famigliare. Un po’ per le ragioni già esposte che sono di ostacolo alla “distribuzione” di trattamenti a destra e a manca, un po’ perché quando si trova la persona disponibile bisogna comunque andarci con i piedi di piombo, per evitare di creare delle aspettative esagerate che non trovano poi un adeguato riscontro.
Credo che l’approccio giusto a Reiki sia fondamentale. Il mio è stato proprio “senza aspettative”, e ho sperimentato che i trattamenti migliori sono avvenuti quando non c’erano aspettative preventive, né da parte mia né da parte del mio interlocutore.
Io penso che chi riceve debba “semplicemente” aver voglia di sperimentare che esiste una dimensione energetica della persona, dimensione energetica che subisce degli squilibri che possono influire sullo stato fisico e psichico della persona stessa. Chi invece fa il trattamento dovrebbe fare il vuoto dentro di se e lasciare tutto lo spazio per l’azione dell’energia e per percepire le sensazioni che essa ci da. Tutto il resto, benessere, guarigione, vantaggi fisici o mentali, avviene da sé e non dipendono da noi ma dall’energia. L’importante è che comunque ci si renda conto che in noi esiste una dimensione di noi stessi (scusa il bisticcio di parole) che forse non sappiamo bene com’è ma che sicuramente esiste. Una dimensione molto importante.
Se l’approccio con Reiki è stato autentico, non si può rimanere come prima, qualcosa nella vita della persona deve cambiare!
Sarei felice di poter dare un raggio di luce a tutti coloro che ne hanno bisogno.
Un abbraccio. Giorgio

 

Reiki Coach Master in Bioreikiologia®

Mercoledì, 25 Maggio 2011

Nell’ambito dell’I.R.I.S. è stata fondata una scuola para universitaria, dove nasce la figura del Reiki Coach”Bioreikiologo®,professionista evolutivo. Si tratta di un “format” didattico atto a formare una figura del tutto inedita, quella del Bioreikiologo©, un operatore che, nell’arco di tre anni e 1400 ore di lavoro complessivo, grazie ad una particolare e innovativa formazione olistica: Una Scuola nuova ed unica nel suo genere è nata a Cusano Milanino, attiva dal 1982.
Un corso unico che insegna ad integrare tutte le tecniche Reiki in
un contesto olistico che ne esalta l’azione sinergica

“Reiki, una via consapevole volta alla ricerca integrale dell’armonia perduta

Questo corso permette di:
• imparare tecniche valutative e operative dolci e non invasive
• acquisire strumenti per comprendere le cause interne ed esterne di disarmonie e somatizzazioni
• riconoscere e riequilibrare gli squilibri energetici
• conoscere in profondità la costituzione energetica della persona
• mettere in relazione sinergica i sistemi più potenti
• crescere e maturare come individuo nel corso della formazione professionale
• trovare il coraggio di cambiare il corso della propria vita
• migliorare l’autostima ed acquisire sicurezza
• comunicare in modo efficace
• prendere coscienza, accettare e sviluppare i propri talenti;
• creare un proprio originale prodotto (un corso, una metodologia)
• mettere a disposizione di chi è alla ricerca di una migliore qualità di vita;
• creare in questo modo una nuova professione da diffondere in qualsiasi campo egli si trovi ad operare.
In tre anni sarai il migliore operatore di Reiki
Il nostro metodo, frutto di 30 anni di esperienza, mette a disposizione le più potenti e diffuse tecniche energetiche in rapporto al Reiki. Saprai identificare con facilità le cause delle alterazioni funzionali e gli scompensi energetici nell’organismo, e sarai in grado di arricchirlo con tutti i mezzi di sostegno, riequilibrio e di autoguarigione. Inoltre potrai insegnare o operare attraverso una preparazione completa.
Il Reiki Coach è un consulente qualificato, un trainer esistenziale che fornisce gli strumenti e il metodo più adeguato per realizzare progetti di sviluppo personale, stimolando le motivazioni per procedere, si affianca al cliente e allievo per trovare le soluzioni più idonee nei tempi più brevi.
Il Reiki Coach sa valutare i talenti e identificare i bisogni. Fornisce a chiunque sia in difficoltà o voglia sviluppare le proprie potenzialità, gli strumenti e il metodo per individuare e raggiungere i propri obiettivi, sia nella vita privata, professionale e autoguarigione.
Il Reiki Coach lavora con persone e gruppi sulle resistenze al cambiamento, sviluppa l’autostima, il potenziale e le competenze del saper fare e saper diventare per raggiungere gli obiettivi prefissati.
La nostra Scuola di Reiki Coach

La nostra Scuola ti propone un corso speciale, l’insegnamento che ti doniamo è unico e ti guida da una materia all’altra lungo un percorso logico che mette in relazione ciascuna tecnica con tutte le altre, elevandoti ad una visione olistica dell’essere. Questo fa sì che, crescendo con noi, potrai presto superare procedure, protocolli e prontuari legati alle singole materie, e saprai operare molto più profondamente sull’allievo e su te stesso, risolvendo efficacemente ed in breve tempo ogni problematica. Si studierà ogni materia in relazione a tutte le altre, sino a comprendere a fondo la continuità della visione olistica dell’essere. In questo modo penetrerai ogni segreto del Potenziale Energetico umano e ti aprirai ai mezzi attraverso i quali ogni organismo utilizza la propria Forza Energetica per auto guarirsi, e diventerai un Master insegnante veramente preparato.
Le linee direttrici della nostra Scuola
La nostra Scuola ti introdurrà a tre delle più grandi Tradizioni del Reiki, Usui Shiki Rioko, Tibetan Style, Japanese Reiki, un programma completo di sicura efficacia: Questo insegnamento te lo proponiamo arricchito con le tecniche più moderne, quali la PNL e la formazione dinamica e psicologica che sono tanto valutative che operative, fornendoti, seguendo le metodiche, una formazione completa. Inoltre, questo Corso Pluriennale completo va a completare la tua preparazione a Master, fornendoti una serie di tecniche accessorie e complementari, che ti qualificheranno ulteriormente nella tua professione. Questo abbinamento fornisce un monte ore molto elevato, in linea con le direttive di futuri riconoscimenti ufficiali. I nostri corsi si tengono anche in tutta Italia.
Struttura corsi:
I nostri Corsi sono modulati in tre annualità interrelate l’un l’altra.

Ogni annualità segue un percorso didattico completo, comprensivo di tecniche operative e integratori fitoterapici da consigliare, per cui, già alla fine della prima annualità è possibile iniziare a praticare a livello di Master insegnante.
Le lezioni sono costituite da 9 incontri + uno Stage di 4 gg. ( che si tiene tra giugno e luglio ) un Seminario di Master e di psicologia applicata. Le lezioni sono dedicate alla pratica e alla teoria.

nell’ambito del triennio:
• Nozioni di Anatomia e Fisiopatologia
• Deontologia e esercizio della professione: legislazione + norme associative, assicurative e di previdenza
durante ogni annualità:
• Seminario-Laboratorio di Praticantato • Tecniche Yoga -
per l’Operatore e allievo.

Nell’arco dell’anno viene fornito materiale didattico sotto forma di manuali, e altri supporti necessari al corso ed elenchi completi di testi consigliati.
Inizio annualità 18 settembre 2011

 

Energia Emotiva

Martedì, 24 Maggio 2011

Nella nostra società sicuramente la tematica sulle “emozioni”è molto diffusa e rilevante, ma proprio perchè ricopre un campo tanto vasto, credo che soffermarci un attimo per valutare un altro aspetto  di queste possa interessare. Il titolo di questo articolo proviene da una mia recente consapevolezza che desidero condividere con chi legge in questo momento. Le emozioni possono essere sia con una valenza positiva, sia con una valenza meno positiva, ma tutte queste sono parte di noi, sono una nostra energia, che, se impariamo a conoscere e accogliere in noi, ci può portare a dei buoni risultati. Innanzitutto un’emozione è un’espressione vitale di una persona, quindi è quella che dà una carica ai nostri pensieri. Esempio, abbiamo un nostro progetto, o un ideale, se questo lo carichiamo di un’emozione forte, positiva, sicuramente il percorso che faremo per raggiungerlo sarà positivo e d’aiuto nei momenti difficili; e, nel nostro cammino ci accompagneranno persone con la nostra energia. Quando incontriamo eventi per noi complicati da superare, e viviamo in noi sentimenti di sconforto o rabbia, anche questi se li guardiamo con la nostra parte razionale, ci possono magari mettere un’urgenza a cambiare qualcosa di noi, che se avessimo appreso lo stesso messaggio a livello mentale, non ci avrebbe scosso, e ci avrebbe lasciato continuare a vivere nella nostra zona do Comfort Psicologico, lasciandoci indifferenti. Chiaramente ognuno di noi fa poi le sue scelte, ma quando impariamo a “Dialogare” di più con le nostre emozioni, e facciamo più nostra questa Energia Emotiva, avremo aggiunto un tassello in più nella nostra conoscenza interiore che potrà, se noi lo vorremo, essere uno strumento d’aiuto in più nella nostra vita.                 Giuliana Rondina master

oli essenziali

Venerdì, 6 Maggio 2011

Diffondere gli Oli essenziali:  il loro utilizzo negli ambienti

Buongiorno a tutte e a tutti, oggi parleremo dell’utilizzo degli olii essenziali nell’ambiente..
Siamo alla fine del periodo scolastico, e qui i nostri figli (o noi stessi) sono in dirittura d’arrivo per lo sprint finale agli esami.
Oltre ad aiutarli con una bella cura naturale di ginko biloba… potremo utilizzare benissimo gli olii essenziali per facilitarli nello studio…

Eccovi dunque alcuni consigli per diffusori di essenze nell’ambiente

per sentirsi subito efficienti al risveglio
menta, pino, salvia sclarea, rosmarino.

in caso di tensione nervosa
petit grain, maggiorana, neroli.

Quando il mondo appare grigio
salvia sclarea, incenso, ylang-ylang.

cali di memoria
basilico, rosmarino, ginepro.

pressione alta
ylang-ylang, lavanda, limone.

pressione bassa
salvia, pino, issopo, rosmarino, vetiver.

per prepararsi ad un buon sonno
camomilla, lavanda, neroli.

Aromacologia

Preparazione agli esami

per migliorare la circolazione
bergamotto, zenzero, mirra, ginepro.

per la memoria
rosmarino, petit-grain.

al momento degli esami
gelsomino, zenzero, camomilla, salvia sclarea.

inoltre diffondere nell’ambiante di studio dell’olio essenziale alla menta, manterrà la mente vigile e sveglia…
nella gamma dell’Erboristeria Magentina, troverete una vasta scelta di olii essenziali
Patt