Archivio della categoria ‘Dieta e gruppi sanguigni’

dieta

Giovedì, 16 Gennaio 2014

Prima settimana

 

Negli esempi quotidiani di dieta, ricorrendo alle tabelle delle alternative, è possibile sostituire a colazione, pranzo e cena cibi non graditi scegliendone altri.

Si raccomanda tuttavia di non utilizzare, nell’arco della settimana, la stessa sostituzione più di due volte.

 

Dieta giornaliera della prima settimana

Proteine (protidi) 63 g

Grassi (lipidi) 46 g

Zuccheri (glucidi)268g

Vitamine e minerali bilanciati

 

Lunedì dieta

Colazione

Yogurt magro

125 mi

 

Miele

5 g

biscotti secchi

25 g

Caffè o te a piacere

Pranzo

Filetto dì manzo

100 g

 

Lattuga

250 g

 

Olio d’oliva

5 mi

Pane integrale

40 g

 

Pompelmo 1

Acqua minerale non gasata, sale, aceto-a piacere

Cena

Minestrone di verdura

250 g

 

Mozzarella

80 g

 

Pomodori

250 g

Cracker

20 g

 

Albicocche

2

Birra

150 ml

Acqua minerale non gasata, sale, aceto a piacere

 

Martedì dieta

Colazione

Spremuta d’arancia

200 mi

 

Zucchero

5 g

Biscotti secchi

25 g

Caffè o tè a piacere

zucchero 5 g

Pranzo

Farfalle

50 g

 

Burro crudo

5 g

 

Pomodori

15 g

 

Parmigiano

5 g

 

Pollo alla piastra

130 g

Patate al forno

200 g

Cracker

25 g

 

Papaia

1/2

 

Vino bianco

60 mi

Acqua minerale non gasata, sale, aceto a piacere

Cena

Minestrone verdura

250 g

 

Bresaola

50 g

Ccoria

200 g

 

Olio d’oliva

5 mi

Mela

1

 

Acqua minerale non gasata, sale, aceto, limone a piacere

 

Mercoledì dieta

Colazione

Uovo a 1a coque 1

Grissini

20 g

Caffè o tè a piacere

zucchero 5 g

Pranzo

Gnocchi di patate

140 g

 

Burro crudo

5 g

 

Pomodori

10 g

 

Parmigiano

5 g

 

Pesce spada ai ferri

200 g

Insalata belga

200 g

Pane tostato

30 g

 

Olio d’oliva

5 ml

m

Mela 1

m

Vino bianco

80 ml

Acqua minerale non gasata, sale,

aceto

a piacere

       

Cena

m

Minestra di riso e prezzemolo 30 g

 

Caciotta 60 g

m

Lattuga 150 g

 

Olio d’oliva 5 ml

m

Pane integrale 40 g

m

Banana media 1/2

Acqua minerale non gasata, sale, aceto, limone a piacere

Giovedì dieta

Colazione

Latte scremato  150g

Zucchero  5g

Fiocchi di mais 30 g

 

Caffè o tè a piacere

 

Pranzo

Bresaola o prosciutto crudo a piacere

 

 

Pomodoro o finocchio

1

 

Olio d’oliva

5 ml

Acqua minerale, sale,

non gasata aceto

a piacere

       

Cena

m

Minestra di riso e prezzemolo 30 g

 

Sogliola ai ferri  180g

m

Lattuga 150 g

 

Olio d’oliva 5 ml

m

Pane integrale 40 g

m

Kiwi 

Vino bianco  80ml2

Acqua minerale non gasata, sale, aceto, limone a piacere

 

Venerdì dieta

Colazione

Yogurt magro

150 mi

 

Miele

5 g

Caffè o tè a piacere

Pranzo

Spaghetti 60g

 

Pomodori 10g

Fegato di vitello ai ferri 90g

Radicchio  250

Olio d’oliva  5 ml

Fragole  200g

Acqua minerale non gasata, sale, aceto a piacere

Cena

Minestra di verdure

250 g

 

Ricotta

100 g

 

Trevisana

Olio d’oliva

150 g

5ml

 

Pane integrale

40 g

 

Pera

1

Vino bianco

80 ml

Acqua minerale non gasata, sale, aceto, limone

a piacere

sabato dieta

Colazione

Latte scremato

150 mi

 

Zucchero

5 g

Biscotti secchi

25 ^

Caffè o tè a piacere

zucchero 5 g

Pranzo

Penne

45 g

 

Burro crudo

5 g

 

Parmigiano

5 g

 

Prosciutto crudo sgrassato

50 g

a

Lattuga

250 g

 

Olio d’oliva

5 ml

Grissini

25 g

 

Pesca                  1

Acqua minerale non gasata, sale, aceto, limone

a piacere

Cena

Uova        2

 

Mozzarella 50 g

 

Cicoria                    300 g

Pane tostato (fetta)                2

Acqua minerale non gasata, sala, aceto, tè a piacere

domenica dieta

Colazione

 

Yogurt magro (1 vasetto)

125 mi

Fiocchi di mais

30 g

Zucchero

5 g

Caffè o tè a piacere

Pranzo

 

Pesce bollito o ai ferri a piacere

 

Insalata mista a piacere

Cracker 20 g

 

Pompelmo 1

Acqua minerale non gasata, sale, aceto a piacere

Cena

Minestrone di verdura

250 g

 

Asiago

40 g

 

Zucchine bollite

200 g

 

Olio d’oliva

5 ml

Pane Integrale

40 g

 

Ciliegie

200 g

Vino bianco

50 ml

Acqua minerale non gasata, sale, aceto, limone a piacere

ALTERNATIVE ALLE DIETE

colazione

Latte scremato

150 mi

Yogurt magro (1 vasetto)

125 mi

Spremuta di agrumi

200 mi

Succo di mela

150 mi

Uovo crudo

1

Uovo à la coque

1

Miele

5 g

Zucchero

5 g

Biscotti secchi

25 g

Cracker

20 g

Fette biscottate

30 g

Fiocchi di cereali

30 g

Pane integrale

40 g

Pane tostato

30 g

Grissini

20 g

Primi piatti

 

Quantità pranzo

Quantità cena

 

Farfalle

50 g

30 g

 

Fettuccine

50 g

30 g

 

Gnocchi di patate

150 g

110 g

 

Minestra di pastina

30 g

 

Minestra di riso

30 g

 

Minestrone di verdura

250 g

 

Minestrone di verdura

150 g

 

e pasta

20 g

 

Penne

45 g

30 g

 

Pipe

45 g

30 g

 

Rigatoni

45 g

30 g

 

Riso

50 g

30 g

 

Spaghetti

60 g

35 g

 

 

Quantità pranzo

Quantità cena

 

Bresaola

70 g

50 g

 

Coniglio

110 g

95 g

 

Faraona

120 g

100 g

 

Fegato di vitello

90 g

80 g

 

Filetto

100 g

80 g

 

Formaggio

Asiago

40 g

 

 

Bel paese

55 g

 

 

Caciotta

60 g

 

 

Certosino

80 g

 

 

Emmental

40 g

 

 

Fontina

50 g

 

 

Gorgonzola

55 g

 

 

Grana

55 g

 

 

Groviera

55 g

 

 

Mascarpone

35 g

 

 

Mozzarella

90 g

80 g

 

 

Parmigiano

60 g

 

 

Pecorino

55 g

 

 

Provolone

55 g

 

 

Ricotta

100 g

 

 

Scamorza

80 g

 

Gamberi

200 g

170 g

 

Lonza

85 g

60 g

 

Pesce

Branzino

200 g

180 g

 

 

Merluzzo

200 g

170 g

 

 

Nasello

200 g

170 g

 

 

Orata

180 g

150 g

 

 

Palombo

180 g

150 g

 

 

Persico

180 g

150 g

 

 

Sarda

110 g

100 g

 

 

Sogliola

180 g

150 g

 

 

Spada

200 g

170 g

 

 

Tinca

200 g

170 g

 

 

Triglia

110 g

100 g

 

 

Trota

180 g

150 g

 

Pizza Margherita

120 g

120 g

 

Pollo

140 g

110 g

 

Prosciutto cotto

40 g

35 g

 

Prosciutto crudo

60 g

50 g

 

Tacchino

100 g

80 g

 

Uova

2

 

Vitello arrosto

75 g

 

Vitello (fettina)

110 g

90 g

 

 

Contorni

Quantità pranzo

Quantità cena

 

Asparagi

200 g

150 g

 

Barbabietole rosse

300 g

150 g

 

Broccoli

200 g

150 g

 

Carciofi

200 g

200 g

 

Carote cotte

250 g

200 g

 

Carote crude

300 g

200 g

 

Cavolfiori

200 g

150 g

 

Cipolle

250 g

200 g

 

Erbette

350 g

300 g

 

Finocchi

250 g

200 g

 

Insalata

Belga

200 g

150 g

 

 

Cicoria

300 g

200 g

 

 

Lattuga

250 g

200 g

 

 

Radicchio

250 g

200 g

 

 

Trevisana

200 g

150 g

 

Patate

180 g

150 g

 

Piselli

90 g

90 g

 

Pomodori

300 g

250 g

 

Ravanelli

300 g

250 g

 

Spinaci

350 g

300 g

 

Zucchine

250 g

200 g

 

 

Quantità

 

 

Albicocche

1

 

 

Arancia

1

 

 

Banana media

1/2

 

 

Ciliegie

200 g

 

 

Fragole

200 g

 

 

Kiwi

2

 

 

Lamponi

300 g

 

 

Mandarini

2

 

 

Mela

1

 

 

Mirtilli

300 g

 

 

Papaya

1/2

 

 

Pera

1

 

 

Pesca

1

 

 

Pompelmo

1

 

 

 

Quantità

 

 

Birra chiara

150 ml

 

Vino bianco

80 ml

 

Su dieta e gruppo sanguigno

Giovedì, 31 Marzo 2011

Ciao a tutte, mi è stato richiesto di consigliare una dieta specifica in base al proprio gruppo sanguigno, di seguito riassumo la dieta e lo stile di vita più consoni a persone che appartengono al gruppo sanguigno 0.

La dieta ottimale per il gruppo sanguigno di tipo 0, sono riassunte in 10 linee guida.

1. Consumare carni magre ( agnello, fegato, manzo, vitello, pollo, coniglio, anatra, tacchino) bilanciando l’apporto di proteine con l’assunzione di verdura e frutta.

2. Favorire il consumo di pesce, crostacei, frutti di mare ( ricchi di acidi grassi Omega 3), evitando aringhe in salamoia, caviale, pesce gatto, polpo, salmone affumicato, pesce salato, essiccato o conservato.

3. Evitare o ridurre carne di maiale, salumi, insaccati affettati, carni conservate, cibi in salamoia (la presenza di nitrosammine e aflatossina aumenta il rischio di tumori del cavo orale, dell’esofago, del retto, ma soprattutto dello stomaco).

4. Limitare il consumo di latte, latticini, formaggi e uova. E’ consentito l’uso di burro, mozzarella, fiocchi di latte magro, latte e formaggio di soia.

5. Limitare i prodotti a base di farina di frumento, mais e cereali (pane, pasta, polenta). Il glutine contenuto nei prodotti a base di frumento è ricco di lectine che frenano l’attività dell’insulina e rallentano l’utilizzazione energetica. Peter d’Adamo riferisce della facilità di ottenere un rapido calo ponderale in persone appartenenti al gruppo 0, eliminando pane e pasta.

6. Consumare frutta e verdura in abbondanza. Ridurre il consumo di ortaggi appartenenti alla famiglia delle Crucifere (cavoli, cavolini di Bruxelles, verze), in quanto potrebbero deprimere l’attività tiroidea. Limitare il consumo di ortaggi appartenenti alla famiglia delle Solanacee (melanzane, patate, ad eccezione dei pomodori) in quanto ricchi di lectine che tendono a depositarsi nelle strutture delle articolazioni, provocando processi infiammatori articolari dolorosi.

7. Privilegiare l’olio di oliva, evitare sottaceti. Il massimo potere antiossidante si manifesta nell’olio vergine.

8. Limitare il caffè, preferire il the. Il caffè è controindicato per i soggetti di tipo 0, in quanto induce un incremento della secrezione gastrica e pancreatica. Sono pure da evitare le bibite frizzanti e a base di cola. E’ consentito bere uno o due bicchieri al giorno di vino rosso, durante i pasti.

9. Evitare la sedentarietà. Praticare attività fisica regolare e intensa. Il tipo 0 può ridurre il peso e superare le condizioni di stress, vincendo tensione, stanchezza e depressione con un’attività fisica o sportiva regolare e particolarmente intensa.

10. In presenza di disturbi utilizzare fitocomplessi o infusi specifici adatti fieno greco, liquirizia,luppolo, menta, olmo, quercia marina, rosa canina, tarassaco e tiglio). Particolarmente efficace nel trattamento del sovrappeso e dell’obesità in soggetti del gruppo 0 risulta l’impiego di quercia marina (fucus vesiculosus). Evitare preparati o infusi a base di Aloe, Bardana, Echinacea, Genziana, Barba di mais, Rabarbaro, sconsigliati per i soggetti di tipo 0, a motivo della loro attività stimolante sulle secrezioni gastriche e sul sistema immunitario o per la presenza di lectine dannose.

Infusi e tisane specifiche sono in vendita presso l’I.R.I.S.

La dieta ottimale per il gruppo sanguigno di tipo A, sono riassunte in 10 linee guida.

1. Preferire una dieta a base di cereali, legumi, verdure. Ottimale per il benessere delle persone appartenenti al tipo A è una dieta di tipo vegetariano.

2. Consumare frutta in abbondanza (almeno tre volte al giorno)

3. Limitare o evitare il consumo di carne, introducendo semmai piccole quantità di pesce. Evitare il consumo di cibo conservato, salato, sotto sale o affumicato (insaccati, salumi stagionati, carni conservate, cibi in salamoia) per il rischio più elevato di tumori del cavo orale, dell’esofago, del retto, ma soprattutto dello stomaco.

4.Ridurre le latte, latticini, formaggi. I soggetti che manifestano una produzione eccessiva di muco con l’affezione di tipo catarrale al livello delle prime vie aeree (raffreddore, sinusite, otite, bronchite) dovranno limitare fortemente il consumo di latte e latticini. La soia e i suoi derivati sono particolarmente utili per i soggetti del tipo A.

5. Evitare i cibi precotti le carni insaccate, conservate o affumicate (maggior rischio di tumori).

6. Consumare pesce in piccola quantità (carpa, cernia, coregone, merluzzo, salmone, sardine, trota) escludendo i pesci piatti come le sogliole e le passere di mare, in quanto contengono un tipo di lectina particolarmente irritante per l’apparato digerente.

7. Consumare semi oleosi e frutta secca (riducono il colesterolo e proteggono cuore e vasi). Evitare noci brasiliane e pistacchio.

8. Contenere il consumo di prodotti a base di farina di frumento.

9. Praticare attività fisica rilassante (yoga, bicicletta, attività natatoria, escursioni).

10.Utilizzare fitocomplessi o infusi specifici adatti (Aloe, bardana, biancospino, camomilla, cardo mariano, echinacea, valeriana. Evitare preparati o infusi a base di barba di mais e rabarbaro.