Archivio della categoria ‘Tarocchi’

CORSO di TAROCCHI

Lunedì, 25 Novembre 2013

Significato iniziatico ed evolutivo delle 22 lettere dell’alfabeto ebraico.

 Il numero ventuno o zero è il grande Arcano del Tarocco; rappresenta la possibilità “plutonica dell’iniziato di diventare in ogni stadio del suo cammino iniziatico evolutivo sia un alienato, sia un superuomo o un semidio.

Il numero zero quindi, che è il Folle o Matto, rappresenta i pericoli psichici e fisici di cadute e ricadute che possono far capolino in ogni stadio del cammino iniziatico, nonché rischi di paranoie e squilibri ari, però rappresenta anche la possibilità della genialità e di balzi notevoli nell’evoluzione della coscienza.

Il numero ventidue è l’iniziato che ha realizzato la meta, ha conquistato il mondo quaternario, ha la coscienza cosmica, è l’Adam-Kadmon, infatti 2+2 = 4

La riduzione teosofica della ventiduesima Lama ci riporta al quaternario e rappresenta l’unione del manifesto (4) con il non manifesto (o metafisico), l’uno (0) col tutto (4) e il tutto (4) con l’uno (0). E’ lo stadio finale di identificazione di Atman e Brahman, cioè dell’apice dello Yod con YHWH.

Le tappe dell’evoluzione della coscienza sono le seguenti: 1) l’iniziazione, 2) l’atarassia o imperturbabilità, 3) la catarsi o purificazione o liberazione, 4) l’ascesa, 5) l’illuminazione, 6) la unione col Tao, 7) l’identicazione di Atman e Brahman, 8) l’unità con la coscienza cosmica indifferenziata o Brahman-Nirguna.